News

ARCHIVIO News

News
| 08 aprile 2018

Napoli, terrore in un ospedale: migrante aggredisce 5 medici
Il bilancio è di cinque feriti. Tra questi, al più grave, è stato diagnosticato un violento trauma cranico.
Napoli, terrore in un ospedale: migrante aggredisce 5 medici Il bilancio è di cinque feriti. Tra questi, al più grave, è stato diagnosticato un violento trauma cranico - Vinicio Marchetti - Dom, 08/04/2018 - Oggi, all'ospedale Pellegrini di Napoli, si sono vissuti attimi di autentico terrore. Un migrante, infatti, ha improvvisamente aggredito cinque medici del pronto soccorso. Quest'ultimi, erano intenti a soccorrerlo. Successivamente, non contento, si è scagliato anche contro il desk dello storico ospedale partenopeo distruggendo completamente il computer centrale. Solo l'intervento delle forze dell'ordine ha permesso che l'uomo venisse fermato. Il bilancio è di cinque feriti. Tra questi, al più grave, è stato diagnosticato un violento trauma cranico. Per gli altri feriti, invece, sono state refertate prognosi guaribili in tre-cinque giorni. La vicenda non fa altro che sottolineare, ancora una volta, come la situazione sia drammatica. Una violenza inaudita che, fanno sapere dall'ospedale, negli ultimi due mesi, ha già portato a sei casi simili a quello che vi stiamo raccontando. I medici sono costretti a lavorare nel più profondo senso di paura e, da un momento all'altro, basta una scintilla perché tutto degeneri furiosamente. Non è accettabile che una struttura storica e importante come il Pellegrini diventi così spesso teatro di aggressioni da parte dei criminali della peggior specie. Sbandati che vengono accolti nel migliore dei modi dal pronto soccorso cittadino e che, improvvisamente, danno sfogo a tutta la loro aggressività mettendo a rischio l'incolumità del personale medico e dei pazienti. Fonte: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/napoli-terrore-ospedale-migrante-aggredisce-5-medici-1513597.html
arrow
Fatti coinvolgere!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. MORE INFORMATIONS

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi