News

ARCHIVIO News

News
| 26 gennaio 2016

A FORZA DI TAGLI, NON SI TAGLIA PIÙ
Ha veramente del grottesco la notizia di oggi: l'Acoi, l'Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, ha comunicato allarme per un paradossale problema tecnico. I continui tagli sulla sanità pubblica, infatti, hanno portato a un progressivo scadere della qualità degli strumenti ospedalieri.

Ha veramente del grottesco la notizia di oggi: l'Acoi, l'Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani, ha comunicato allarme per un paradossale problema tecnico. I continui tagli sulla sanità pubblica, infatti, hanno portato a un progressivo scadere della qualità degli strumenti ospedalieri.

Un processo di degrado che è giunto a un cortocircuito da barzelletta: bisturi che non tagliano.
Al di là dell'aspetto ironico della vicenda, crediamo che essa sia la triste metafora dell'azione di questo Governo. 
Tagliando le risorse a quelli che dovrebbero essere i pilastri della società (la sicurezza, la sanità, la cultura), si impedisce di fatto lo svolgimento delle funzioni sociali fondamentali. 
Il LES da tempo denuncia l'inesperienza di un Governo abile negli annunci, ma inetto nella soluzione dei problemi.
Con il LES per un'Italia sana e sicura.

arrow
Fatti coinvolgere!

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. MORE INFORMATIONS

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi